Questo sito fa uso di cookies propri e di terze parti per fornire una migliore esperienza di navigazione ai propri utenti.

Quando si parla di pelle sensibile?

Quando la pelle si dimostra particolarmente suscettibile, intollerante e reattiva, cioè reagisce con arrossamenti, secchezza, desquamazione e prurito a fattori irritanti (chimici, fisici, ambientali), possiamo definirla con una sola parola: sensibile. 

 Si presenta compatta e morbida al tatto ma lascia trasparire la sua fragilità. I sintomi sono l'insorgenza di bruciore e prurito dopo l'applicazione di alcune sostanze irritanti e se esposta alle aggressioni ambientali come vento freddo e sole.

Recentemente è stata correlata la sensibilita' ad alcuni irritanti chimici al colore della pelle, dimostrando come le persone con cute piu' chiara (appartenenti al fenotipo I e II) si dimostrano piu' reattive agli agenti chimici.

Come tutto ciò che è delicato, ha bisogno di protezione e di particolari attenzioni. Il vento, il freddo, il sole, il brusco cambiamento di temperatura, ingredienti presenti in alcuni prodotti detergenti sono causa di irritazione. I prodotti per pelli sensibili devono garantire un'azione particolarmente delicata, rivolta a potenziare le difese compromesse e a contrastare l'eccessiva perdita di idratazione.